melograno

Per il suo alto contenuto di sostanze fenoliche possiede una potente azione antiossidante ed è quindi in grado di ridurre lo stress ossidativo e l’aggregazione dei lipidi nel sangue, di conseguenza vanta un’azione preventiva a livello cardiovascolare e nei confronti dell’insorgenza dell’arteriosclerosi. Oltre ad essere un potente antiossidante capace di rallentare l’invecchiamento delle cellule, è ricco di sali minerali che rafforzano il sistema immunitario. Il succo di questo frutto protegge la cartilagine articolare dall’erosione, ha proprietà antiproliferative nei confronti di cellule tumorali e svolge un’azione antibatterica (per la presenza di grandi quantità di polifenoli antiossidanti). Contiene, inoltre, una buona percentuale di potassio, che drena liquidi e scorie. L’azione protettiva dei flavonoidi sui piccoli vasi aiuta a stimolare la circolazione: la combinazione di queste azioni ha risvolti positivi contro la cellulite.
Studi recenti hanno dimostrato la funzione regolatrice della melagrana sugli sbalzi di umore, utile per evitare di eccedere con il cibo quando si è giù.
Già nell’antichità, questo frutto era tenuto in grande considerazione per le sue proprietà terapeutiche. Ippocrate ne narrava le preziose proprietà che hanno poi trovato fondamento nelle numerose ricerche scientifiche.