açaì

Le bacche di açaì sono piccoli frutti di colore blu originari della foresta pluviale sudamericana. Sono imparentate con i mirtilli, con cui condividono un elevato contenuto di antiossidanti. Le bacche di açaì sono molto utili per proteggere il cuore e l'apparato cardiocircolatorio. Contribuiscono ad abbassare i livelli di colesterolo nel sangue e contengono steroli vegetali, preziosi per salvaguardare i vasi sanguigni. Le sostanze benefiche presenti nelle bacche di açaì migliorano la circolazione e rendono più elastiche le pareti delle arterie. In generale, le bacche di açaì proteggono le cellule di tutto il nostro organismo dagli attacchi dei radicali liberi e dall'azione degli agenti esterni e presentano spiccate proprietà anti-cancro. Sono molto ricche di vitamina C e di acido ellagico, un polifenolo antiossidante: la combinazione delle due sostanze supporta il sistema immunitario. Secondo uno studio scientifico pubblicato dal Journal of Agriculture and Food Chemistry, i polifenoli contenuti nelle bacche di açaì sono in grado di ridurre la proliferazione delle cellule cancerogene fino all'86%. Le sostanze presenti nelle bacche di açaì agirebbero annientando le cellule tumorali prima che esse si moltiplichino. Coloro che soffrono di problemi digestivi possono assumere le bacche di açaì per trovare sollievo. Esse hanno proprietà disintossicanti, risultano utili per il fegato e sono un'importante fonte di fibre vegetali, indispensabili per il corretto funzionamento dell'intestino. Presentano proprietà anti-infiammatorie che contribuiscono a supportare il sistema immunitario ed a prevenire le reazioni allergiche. Le bacche di açaì migliorano i livelli generali di energia del nostro organismo. Contribuiscono a contrastare l'affaticamento e lo stress.