ciliegia

Le ciliegie sono caratterizzate da buone proprietà nutrizionali grazie alla presenza di vitamine e minerali. Tra i principi nutritivi delle ciliegie, ritroviamo le vitamine A e C che hanno numerosi benefici su diversi organi e apparati del nostro corpo quali la vista, le cellule, il sistema immunitario e la cute.

Le ciliegie contengono poi molti minerali utili al nostro organismo: il potassio, che contribuisce nella fase di regolazione della pressione sanguigna; il fosforo, che favorisce l’assorbimento del calcio a livello intestinale, e il calcio, indispensabile per la crescita di ossa e denti.

Tra le altre sostanze nutritive delle ciliegie, vi sono poi: proteine, amminoacidi e carboidrati.

Per ciò che concerne le proprietà terapeutiche delle ciliegie, queste sono state a lungo oggetto di numerosi studi da  parte di diversi organi di ricerca, che hanno messo in luce attraverso i test effettuati gli effetti benefici di questo frutto.

Hanno proprietà diuretiche: la presenza del sorbitolo tra gli zuccheri della ciliegia conferisce a questo frutto proprietà lassative e depurative che fanno bene al fegato e all’intestino. Il sorbitolo all’interno dell’apparato digerente, tende a richiamare acqua nei tessuti, favorendo l’eliminazione di scorie. Le ciliegie hanno, inoltre, spiccate proprietà antiossidanti: i flavonoidi (polifenoli) contenuti nelle ciliegie, sono le sostanze maggiormente utilizzate per contrastare i famigerati radicali liberi. Ma un altro aiuto contro l’invecchiamento cellulare è fornito dagli antociani, le sostanze che conferiscono la tipica colorazione rossa a questo frutto. Questi pigmenti agiscono sulla micro-circolazione sanguigna, determinando benefici all’apporto nutritivo delle cellule attraverso i capillari.

Le ciliegie proteggono anche dalle scottature grazie alla  presenza di caroteni e sali minerali che permettono anche di ottenere una abbronzatura omogenea e hanno proprietà anticoagulanti dovute alla presenza di vitamina k.

Possiedono anche proprietà antiartritiche (anche queste dovute alla presenza degli antiossidanti - flavonoidi e antociani - e sono efficaci nella regolazione del ciclo sonno-veglia: le ciliegie sono in grado di aumentare la secrezione da parte dell’ipotalamo della melatonina, un ormone che regola il ciclo del sonno, permettendo di combattere l’insonnia.